Legge sulle coppie gay: Capezzone digiuna

di

Il segretario dei Radicali Italiani è in sciopero della fame da nove giorni per sollecitare l'opinione pubblica sulle leggi di iniziativa popolare proposte dal partito.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
583 0
583 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Daniele Capezzone, segretario dei Radicali Italiani, è giunto al suo nono giorno di sciopero della fame. I radicali hanno chiesto un’audizione alla Commissione Parlamentare di Vigilanza sulla Rai per poter documentare la totale assenza dei mezzi di informazione sulle iniziative intraprese in questi mesi, con la raccolta firme su 25 proposte di legge di iniziativa popolare su vari temi, tra cui il riconoscimento delle coppie di fatto di qualsiasi orientamento sessuale.

Già da alcuni mesi, infatti, i Radicali Italiani, con il sostegno di Arcigay nazionale, hanno organizzato una raccolta di firme per una serie di disegni di legge di iniziativa popolare, tra i quali quello teso a tutelare le coppie di fatto, sia omo che eterosessuali. La raccolta di firme continua in tutta Italia. Per ulteriori informazioni e l’indicazione dei tavoli, consultate il sito www.radicali.it.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...