Lituania, il Presidente dice no

di

Il presidente lituano Grybauskaite non vuole arrendersi. Annuncia da Stoccolma che farà il possibile per bloccare la legge promossa dal parlamento che vieta di parlare di omosessualità ai...

1113 0

Novità dal fronte lituano: il presidente Dalia Grybauskaite annuncia oggi a Stoccolma che ricorrerà ai poteri garantiti dalla Costituzione per impedire la legge promossa con entusiasmo dal Parlamento. La legge ha lo scopo di controllare la diffusione di 19 contenuti ritenuti dannosi per i bambini, tra questi l’omosessualità, bisessualità e poligamia. L’intenzione di Dalia è quella di ridurre il potere della norma attraverso degli emendamenti, certa del fatto che l’informazione sull’omosessualità non sia affatto "deleterea" come è stata invece definita da chi ha votato a favore della legge. Se il presidente fallirà nel suo intento, dal marzo 2010, informare i bambini lituani della realtà omosessuale, sarà un reato punibile.

Leggi   Omofobia, a Sulmona la preside sospende i tre ragazzi bulli
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...