Livorno: rissa per difendere il nonno da avances gay

di

E' successo sul lungomare della cittadina toscana dove un 22enne ha aggredito con un coltello un uomo che avrebbe tentato di adescare il nonno mentre passeggiava da solo.

525 0

Un 36enne avrebbe tentato di adescare un anziano, che sentendosi offeso dall’approccio dell’uomo, avrebbe reagito accusandolo di essere un abituè di certe pratiche. E’ successo sul lungomare di Livorno nei pressi dei Tre Ponti dove, dopo l’intervento del nipote dell’anziano, un ragazzo di 22 anni, la lite si è trasformata in rissa con tanto di coltelli e bastoni, poi sequestrati dalla polizia.

Il giovane, per dare man forte al nonno molestato, infatti, ha estratto un coltello al quale il molestatore ha risposto con un bastone. Il parapiglia che ne è seguito ha allarmato i passanti che hanno provveduto a chiamare la polizia. All’arrivo degli agenti sono scattate le denunce per detenzione di oggetti atti ad offendere e per minacce di morte. La dinamica dei fatti è ancora da chiarire dato che gli unici elementi a disposizione della polizia, oltre al coltello ed al bastone, sono le testimonianze contraddittorie dei tre uomini.

Leggi   Pontida, dietrofront del sindaco: "Parcheggi rosa per tutte"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...