Liza nominata “eroe” della lotta all’Aids

di

La Minnelli riceverà il premio internazionale a Londra per il suo infaticabile impegno a favore delle persone colpite dalla malattia.

LONDRA – La sera di giovedì 30 gennaio sarà consacrata una nuova eroina: la leggendaria Liza Minnelli riceverà a Londra il premio International Hero, per il suo straordinario lavoro di sostegno alle persone che Hiv o Aids in tutto il mondo.
Liza Minnelli, che è stata una delle prime stelle di Hollywood a uscire allo scoperto contro la devastante malattia, ha instancabilmente sostenuto la comunità sieropositiva attraverso innumerevoli apparizioni personali in pubblico e sul palco, in tutto il mondo. Ha lavorato per associazioni come Broadway Cares e l’AMFAR, il Suburst Project (Bambini con l’Aids) e altri ancora. Nel 1994 all’ Universal Amphitheatre di Los Angeles, la Minnelli, insieme con Elizabeth Taylor e Barbra Streisand aiutò a raccolgiere cinque milioni di dollari per l’AMFAR. Le sue incisioni a favore della lotta all’Aids includono l’album natalizio della Broadway Cares “Home for the Holidays”, e il suo singolo “The Day After That” che fu scelto dalle Nazioni Unite per lanciare la Giornata Mondiale dell’Aids nel 1993.
A proposito del premio, Liza Minnelli si è detta «molto onorata che la Coalizione delle Persone con Hiv e Aids del Regno Unito e la Crusaid mi vogliano conferire questo prestigioso premio per il mio lavoro nella lotta contro l’Hiv e l’Aids. Farò di tutto in questa lotta per aiutare a trovare una cura a questa devastante malattia. Nel frattempo, coloro che combattono con l’Hiv e l’Aids hanno bisogno del nostro costante aiuto, sostegno e comprensione. Abbiamo molta strada da fare in questa lotta, e io farò sempre la mia parte in questa battaglia».

Leggi   HIV, nessun contagio se ci si cura: lo studio che lo conferma
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...