Londra: primi gay iscritti al registro civile

di

Ian Burford e Alexander Cannell saranno i primi, mercoledì prossimo a iscriversi nel neonato registro delle unioni civili di Londra.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Un attore ritirato dalle scene e un infermiere saranno la prima coppia omosessuale in Gran Bretagna a registrare la loro unione in una cerimonia civile. Ian Burford, un ex-membro della English Shakespeare Company, e Alexander Cannell, capo-infermiere in pensione, firmeranno il Registro dei Partenariati di Londra negli uffici del Sindaco mercoledì prossimo. I due, entrambi sessantenni, pagheranno 85 sterline (poco più di 250.000 lire) per una breve cerimonia e un certificato.

Il registro è stato creato da Ken Livingstone, sindaco di Londra, al costo per i contribuenti di 100.000 sterline. Anche se non conferisce alcun diritto legale, la massima autorità londinese spera che il registro venga riconosciuto dagli enti pubblici e che possa essere usato nelle controversie sui testamenti, proprietà e diritti di successione.

Dal momento in cui il sindaco ha annunciato l’intenzione di creare il registro, nello scorso febbraio, centinaia di coppie hanno espresso la loro intenzione di iscriversi. Nel caso che una relazione finisca, la registrazione può essere annullata, ha confermato un portavoce del sindaco.

In una dichiarazione congiunta, Burford e Cannell hanno detto: «Abbiamo condiviso tutto nella nostra vita, anche la nostra casa, ma i problemi sorgono quando uno se ne va prima dell’altro. Non avremmo gli stessi diritti delle coppie sposate e verremmo pesantemente tassati, mettendo seriamente a rischio la tranquillità del partner che sopravvive».

Più di 25 invitati presenzieranno alla cerimonia, che avrà luogo nella sala dei visitatori degli uffici del Sindaco di Romney House, a Londra. Dopo la coppia festeggerà con un party privato.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...