Manchester: primi "matrimoni" gay in UK

di

La cittadina inglese è la prima che consente alle coppie omosessuali che si iscrivono nel registro di celebrare delle brevi cerimonie alla presenza di pubblici ufficiali.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


MANCHESTER – Carl Howard e Stephen Brayshaw sono la prima coppia gay britannica a celebrare una cerimonia pseudo-matrimoniale presso il registro delle unioni civili. I due si sono iscritti al Registro delle Unioni Civili recentemente approvato a Manchester.

Le coppie gay di Londra possono già iscrivere la loro unione ma Manchester è la prima città che permette di celebrare delle vere e proprie cerimonie presso il suo ufficio del registro condotte da autorità ufficiali.

Carl, autore di software 39 enne, e Stephen, 33enne direttore di un ufficio di design, si sono scambiati i voti e hanno firmato il reigstro durante una cerimonia di 15 minuti tenuta davanti a un’ottantina tra parenti e amici. Carl, compagno di Stephen da sei anni, si è detto deluso che ancora non gli siano riconosciuti i diritti elementari di una coppia etero normale: «Siamo stati nella stessa stanza dove una coppia eterosessuale era stata sposata 20 minuti prima. Come loro, eravamo davanti a un pubblico ufficiale e ci siamo scambiati i voti e abbiamo firmato il registro, ma la nostra relazione non è ufficialmente legale e non è riconosciuta la di fuori della città di Manchester».

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...