MAREMMA GAYA

di

Grosseto, nasce il circolo Arcigay "Leonardo Da Vinci", in una delle zone più belle ma più isolate d'Italia. E' il risveglio della provincia. Ce ne parla il presidente...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


GROSSETO. E’ il risveglio della provincia. Un segnale importante e positivo, da non sottovalutare. I circoli Arcigay nascono ora anche in one dove la comunità omosessuale non ha mai avuto luoghi di ritrovo culturali e sociali, e ha vissuto dei riflessi e delle conquiste fatti altrove. La Toscana fa da apripista. Dopo qualche mese di rodaggio il Circolo Arcigay "Leonardo Da Vinci" di Grosseto è entrato in una fase di piena attività, sono sul punto di concretizzarsi molte importanti iniziative portate avanti con impegno e coraggio su fronti anche lontani, coronando la voglia che hanno questi ragazzi di costruire qualcosa di veramente grande anche per la comunità gay di Grosseto e della meravigliosa Maremma Toscana. Ecco un intervista a Davide Buzzetti presidente nonché fondatore del Circolo.

Allora Davide, com’è nata l’idea di costituire anche a Grosseto, l’11 novembre scorso, un nucleo che operasse per la difesa dei diritti dei gay e delle lesbiche?

Fondamentalmente dall’indignazione ma anche dalla solitudine che io e altri miei amici provavamo nel vivere la realtà omosessuale di una provincia popolata quanto arretrata, dove la comunità gay non sa bene di esistere e di contare. Essa vive dei riflessi e delle conquiste che si fanno nelle province limitrofe o a livello nazionale, Grosseto è una città dove la comunità gay non ha nessun luogo di ritrovo oltre alle spiagge in estate e lo squallore dei classici luoghi di battage nel resto dell’anno. Proprio per cominciare a rimediare a questo abbiamo deciso di aprire un Circolo di cultura Omosessuale, che fosse cioè il primo punto di riferimento e il primo nucleo ad operare nella costruzione e nel sostegno di una comunità che altrimenti aveva come unica immagine di se quella insegnataci dal mondo etero.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...