Marsiglia: 8° università dell’omosessualità

di

Si è aperta sabato 21 la ottava edizione dell'Università estiva dell'omosessualità. Molti i giovani intervenuti.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
2128 0
2128 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


L’ottava edizione dell’Università Estiva Euromediterranea delle Omosessualità (UEEH) si è aperta sabato 21 luglio a Marsiglia, dove si svolgerà fino al 28 luglio.

Come ogni anno, questa università riunisce molte centinaia di gay e lesbiche dalla Francia e dall’estero, che parteciperanno a una settimana di dibattito, conferenze, mostre, ma anche di momenti di feste e piacere.

I partecipanti sono arrivati in massa quest’anno, molto più numerosi dell’anno scorso. Molti giovani, in particolare, sono arrivati a Marsiglia, e molte associazioni studentesche gay e lesbiche hanno inviato i loro rappresentanti.

Gli organizzatori dell’Università si augurano che "si confrontano e riflettano sul loro vissuto, le loro storie, e cerchino di intrecciare nuove relazioni di solidarietà."

Uno dei momenti di forza dell’Università ha avuto luogo mercoledì 25, con un dibattito pubblico intitolato "Giovani, omosessualità, salute, educazione", al palazzo dei congressi di Marsiglia, che è stato preceduto dalla proiezione del film "Essere e vivere omo" girato l’anno scorso durane l’università estiva.

Il dibattito è ufficialmente patrocinato da Jack Lang, ministro dell’educazione, ed è stato aperto dal capo di gabinetto di Marie-Georges Buffet, ministro della Gioventù e delle Sporrt.

Il sito internet www.ueeh.org

di Gay.com France

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...