Matrimoni gay: il governo inglese apre le consultazioni

di |

Il ministro degli interni Theresa May ha ufficializzato l'inizio delle consultazioni sul progetto di legge che istituisce il matirmonio tra persone dello stesso sesso. Le associazioni: "Siamo felici".

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1137 0
1137 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il governo britannico lancia oggi una consultazione pubblica di tre mesi sui matrimoni gay. In un scritto per il Times, il ministro dell’Interno Theresa May ha dato il suo appoggio al disegno di legge, che permetterebbe agli omosessuali di unirsi in nozze civili, affermando che questi matrimoni rafforzeranno la società permettendo ai gay di impegnarsi ad amarsi e onorarsi come qualsiasi altra coppia. "Il matrimonio dovrebbe essere per tutti – scrive May – e lo stato non dovrebbe discriminare contro gli omosessuali impedendo loro di sposarsi. Il governo andrà avanti per questa strada nonostante l’opposizione della chiesa anglcana e di quella cattolica". "Il matrimonio è una delle istituzioni più importanti che abbiamo – aggiunge -. Ci lega gli uni agli altri, porta stabilità e ci rende più forti. Non credo perciò che lo stato dovrebbe impedire alla gente di sposarsi, a meno che vi sia una buona ragione ed essere gay non lo è".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...