Matrimoni legali anche in New Hampshire

di

Il New Hampshire è il sesto Stato americano ad aver approvato le nozze gay. Le organizzazioni religiose non avranno l'obbligo di celebrarle. La legge entrerà in vigore il...

692 0

Con 198 voti a favore e 176 contrari i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono diventati legali anche nello Stato del New Hampshire. La nuova legge è stata firmata in serata dal Governatore John Lynch (in foto), poco dopo l’approvazione definitiva da parte del Parlamento Statale, ed entrerà in vigore il primo gennaio prossimo.

La legge lascia comunque a ciascuna organizzazione o associazione religiosa "il controllo assoluto della sua dottrina, politica, insegnamenti e credenze" e quindi non obbliga chiese e organizzazioni religiose a officiare le unioni.

Il New Hampshire è il sesto stato Usa in cui i matrimoni gay e lesbici sono stati riconosciuti legalmente. Gli altri sono Massachusetts, Vermont, Connecticut, Maine e Iowa. In California le nozze omosex sono diventati illegali dopo un referendum approvato lo scorso novembre (e confermato dalla Corte Suprema nei giorni scorsi), ma i circa 18 mila celebrati l’anno scorso rimangono validi. Nello Stato di New York, infine, i matrimoni tra persone dello stesso sesso hanno ricevuto il via libera della Camera Statale, la battaglia adesso si sposterà al Senato.

Leggi   Gli Stati Uniti non si schierano contro la pena di morte per i gay all'ONU
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...