Matteo Renzi: Ecco il mio programma per i diritti gay

di |

Il sindaco di Firenze snocciola gli interventi per la comunità lgbt in caso di discesa in campo nazionale: civil partnership, tutela per i figli di coppie gay, legge...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
7245 1
7245 1

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Fresco del suo appuntamento col Big Bang nel quale ha parlato della politica che vorrebbe, il Sindaco di Firenze Matteo Renzi parla con Gay.it degli interventi per la comunità lgbt nel caso di una sua discesa in campo, ventilata da tutti ma non ancora confermata dall’interessato, per le primarie del Partito Democratico e quindi per la premiership nazionale. Per la prima volta, un esponente democratico snocciola uno ad uno i provvedimenti che intenderebbe prendere nel campo dei diritti gay: dal progetto di civil partnership sul modello inglese, alla tutela per i figli delle coppie di fatto alla legge contro l’omofobia con la legge Concia come punto da cui ripartire. E poi: l’alleanza con Casini e il rapporto con la religione cattolica.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su: