McCain si sceglie la “Carfagna americana” come vice

di

Il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha scelto. Sarà una donna ad affiancarlo come vice presidente. Curiose le analogie con il ministro per le pari opportunità italiano.

728 0

E’ giovane come Mara Carfagna ma – buon per gli americani – non ha la sua stessa inesperienza politica. Sarah Palin, governatrice dello stato dell’Alaska è stata scelta dal candidato repubblicano Jhon McCain come sua vice nel ticket per la corsa alla Casa Bianca. Il vecchio marines Usa che sfida il giovane Barack spera in questo modo di placare le polemiche sulla sua veneranda età. McCain, con le sue 75 primavere, è infatti il candidato più anziano di sempre al contrario di Obama che è uno dei più giovani che abbia mia corso per la presidenza.

Il passato

Ma tornando alla Palin e alla sua biografia, non sfuggono delle curiose analogie fra lei e la nostra ministra per le Pari Opportunità Mara Carfagna. Soprattuto per quel che riguarda il passato. Prima che mettessero la testa a posto (sebbene la Palin sia sposata con un eschimese e abbia 5 figli mentre la Carfagna non sia nemmeno fidanzata), entrambe erano impegnate a riempire i loro curriculum con i concorsi di bellezza. La candidata americana detiene alcuni primi posti in varie gare locali. Certo, poca cosa rispetto al più importante concorso di Miss Italia, dove Mara Carfagna si è aggiudicata un dignitoso sesto posto oltre che la fascia di Miss Cinema. La Paulin, comunque, nel 2007 ha conquistato nientemeno che la copertina di Vogue America mentre la nostrana Mara deve accontentarsi di quelle ottenute sui tabloid scandalistici, e più per le presunte intercettazioni hot con Silvio Berlusconi che per le doti fisiche.

Il presente

Nel presente ci sono altre coincidenze: nonostante abbiano cambiato mestiere ad entrambe viene fatto pesare il "fattore bellezza". La Paulin è considerata "la governatrice più calda dello Stato piu freddo". La stampa estera ha invece definito la "nostra" Carfagna come la ministra più bella del mondo. Non parliamo delle idee politiche. Il Partito Repubblicano americano rappresenta l’ala destra del Congresso. Facile capire che a livello di programmi le analogie si sprecano e dunque non è il caso di elencarle tutte. Infine, sia Sarah che Mara sono state investite dagli scandali che hanno minacciato la loro nuova vita "di palazzo". La prima fu accusata di aver esonerato il responsabile alla sicurezza perchè si era rifiutato di licenziare l’ex marito di sua sorella. Alla seconda, lo sappiamo, l’accusa imputata è di flirt – e conseguente nomina – con l’attuale Presidente del Consiglio.

Ma una differenza fra le due c’è. La Palin, nonostante tutto, ha un tasso di gradimento del 90%. Significa che è uno dei governatori più popolari d’America. Mara Carfagna, per popolarità è ultima fra i ministri. Segno che qua la bellezza non conta più. Serve capacità ed esperienza. Sarah Palin le ha entrambe. Nonostante tutto. 

di Daniele Nardini

Leggi   Insulti e minacce su Facebook: la sua colpa? Essere gay e di destra
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...