Milano, “Seducenti consuetudini” di Gasparini

di

Inaugura giovedì 15 gennaio alle ore 18 la mostra di Gian Piero Gasparini "Seducenti Consuetudini", in programma alla libreria Babele di Milano fino al 8 Febbraio 2004.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


MILANO – Inaugura giovedì 15 gennaio alle ore 18 la mostra di Gian Piero Gasparini “Seducenti Consuetudini”, in programma alla libreria Babele di Milano fino al 8 Febbraio 2004.
La mostra indaga il fascino che possano avere, viste da vicino, le abitudini di una persona: la ripetizione dei gesti di tutti i giorni, i momenti intimi ed assorti che quotidianamente dedichiamo a noi stessi. Gasparini ha eseguito una serie di scatti fotografici che ritraggono i gesti ordinari di un single, e li ha rappresentati dipingendo con la candeggina su fondi patchwork fatti da pezze tinte a mano da lui stesso. Sono inquadrature molto ravvicinate, dove il soggetto è il gesto in sé.
Gian Piero Gasparini si diploma in illustrazione di moda presso l’Istituto Marangoni di Milano nel 1994. Seguendo la passione per la pittura inizia però a dedicarsi alla decorazione di interni collaborando con diversi studi di architettura. Spazia dal tradizionale trompe l’oeil alle copie di quadri, dalla riproduzione iperrealista in grandi dimensioni di immagini fotografiche su parete ad esperienze come vetrinista, allestitore e grafico. Più recenti le sue opere come pittore e ritrattista.
Questa è la sua prima mostra personale.
Gian Piero Gasparini
seducenti consuetudini
inaugurazione Giovedì 15 Gennaio 2004b ore 18.00
la mostra proseguirà fino al 8 Febbraio 2004
orari: lunedì 14.00-19.00 martedì-domenica 10.00-19.00

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...