Milano: Studio su omosessualità ed educazione

di

Si svolgerà a Milano il 26 ottobre una gornata di Studio su "Omosessualità e compiti dell'educazione".

549 0

Provincia di Milano, Agedo, Minotauro, Oppi e Gay Counseling promuovono per il 26 ottobre una giornata di studio sul tema "Omosessualità e compiti dell’educazione". La giornata si svolgerà presso la Camera del Lavoro di Milano, in via Porta Vittoria 43 (MM S. Babila).

«L’omosessualità esiste: non è una malattia, non è una devianza. E’ un’identità vera di un 10% della popolazione umana», si legge nel volantino di presentazione.

Nelle finalità della giornata, una riflessione sul ruolo dell’educazione nella lotta all’omofobia, perché «educare all’esistenza dell’omosessualità significa affrontare la carica omofobica, lo stigma distruttivo ed emarginante che tanta cultura, tanta "religiosità", gli stereotipi di maschile e femminile ancora proiettano sull’omosessualità». A partire da questi temi, gli organizzatori si propongono di sollecitare una riflessione sui compiti delle istituzioni e dei soggtti coinvolti nell’educazione oggi.

L’apertura dei lavori, prevista per le ore 9.30, vedrà gli interventi di Letizia Bianchi, Alessandro Dal Lago, Don Andrea Gallo e Roberto Del Favero. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, parleranno Gustavo Pietropolli Charmet, Laura Balbo, Cristina Beffa e Paola Dall’Orto. Alle 17.30 è prevista la conclusione dei lavori a cura dei coordinatori Francesco Pivetta e Stefania Zaccherini Marangoni.

Leggi   Sesso gay nei bagni pubblici: inaugura la mostra
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...