MUSICA & CO. PER NICHI VENDOLA

di

Un grande evento celebrerà la chiusura della campagna elettorale del candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione. A partire dal 28 marzo, concerti in sei province.

694 0

La chiusura della campagna elettorale di Nichi Vendola, che si terrà a partire dal 28 marzo, costituirà un evento indimenticabile per la Puglia. Una manifestazione composta da una lunga maratona artistica di 120 ore che vedrà la partecipazione di oltre 600 tra gruppi e artisti che si avvicenderanno su di un palco ideale dislocato nelle sei province.
La manifestazione è il contributo che il coordinamento “Artisti per Nichi” ha prodotto in oltre un mese di lavoro, chiamando a raccolta le migliori creatività, per supportare la candidatura di Nichi Vendola alla presidenza della Regione Puglia.
Un impegno profuso da artisti locali che ha trasformato questa volontà in un evento dalle caratteristiche nazionali, raccogliendo la spontanea adesione di numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, del cinema, della letteratura, dell’arte e della musica. Personaggi come Michele Santoro, Don Ciotti, Sergio Rubini, Alessandro Piva, Daniele Silvestri, Samuele Bersani, Franz Di Cioccio (PFM), Luca Morino (Mau Mau), Piotta, Teresa De Sio, Paolo Rossi, Serena Dandini, Otello Profazio, Dario Vergassola, Stefano Benni, Davide Riondino, Matteo Salvatore e tanti altri ancora e poi gruppi come Tiromancino, Bandabardò, Negramaro, Africa Unite, Folkabbestia, Sud Sound System, Cantori di Carpino, Radiodervish.
Molte altre ancora sono le adesioni che ogni giorno continuano a pervenire. Un sostegno gratuito ad una kermesse memorabile, una maratona lunga 120 ore, forse, molto più importante dello stesso Primo Maggio Romano. 120 ore di campagna elettorale, scandite da uno straordinario momento di condivisione e progettazione politica, artistica e culturale proiettata verso la costruzione di una Puglia migliore.
Il programmaLa maratona “In 120 ore – una Puglia migliore” sarà inaugurata a partire dalle h. 00:00 del 28 marzo presso lo Zenzero di Bari. A dare il “LA” ci saranno le “Bande d’ottoni”, un ensemble di ottoni del nord Italia (Banda Roncati di Bologna, Banda degli ottoni a scoppio di Milano, Titubanda di Roma, Fiati sprecati di Firenze) coordinato dai pugliesi Municipale Balcanica. A seguire e fino al mattino successivo ci saranno le selezioni dei dj e vj pugliesi che animeranno il dancefloor.
Il testimone di questa giornata sarà portato dalla “Banda di ottoni” alla Masseria Feliciolla di Taranto, per la Pasquetta dove a partire dalla mattina sono previsti concerti, dance hall, performance teatrali, installazioni artistiche, video che continueranno per tutto il corso della giornata. Sempre nella serata del 28 presso l’associazione culturale “Wabi-Sabi” di Bari s’inaugurerà una mostra multicodice di tutti gli interventi artistici finora raccolti a sostegno di questa campagna elettorale, in particolare saranno proiettati tutti i video prodotti per l’occasione dai registi.
Il 29 Marzo partirà, presso il Circolo Arci “Agorà” di Bari, “Musica resistente”: una kermesse musicale con uno spazio-palco aperto ai musicisti che si misureranno nella performance, presentando la loro versione della canzone popolare “Abbasc’a la marine”. 50 ore no stop senza nessun filtro circa le più diverse interpretazioni e divagazioni espressive, un unico lungo momento di aggregazione artistica, sociale e politica. In contemporanea, le “bande d’ottoni” continueranno ad animare le piazze pugliesi in questo countdown elettorale a bordo di un “London Bus” che farà tappa nelle città di Barletta, Trani ed Andria, dal mattino sino a sera per raggiungere il palco di Barletta.
La festa musicale proseguirà il 30 Marzo a Brindisi e Foggia, il 31 Marzo a Gallipoli ed infine il concerto che segnerà la chiusura della campagna elettorale il 1° Aprile a Bari. Durante il concerto finale si terrà la mostra “La centrale del latte”. Un progetto focalizzato su di un luogo barese, scelto come l’emblema del valore culturale di alcune architetture industriali dimesse in Puglia che potrebbero essere restituite alla comunità per ospitare spazi di produzione e promozione culturale.
Per Info: ArtistixNichi – 080/5533307 – 329/8778261 artisti@nichivendola.it – www.nichivendola.it

Leggi   Gianna Nannini torna a parlare: "Sono anarchica e pansessuale"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...