Nepal, l’amore tra Monika e Ramesh: è il primo matrimonio di una trans

di

E racconta commossa: "Dalla vita ho avuto più di quanto potessi immaginare, sono la moglie di un uomo".

3573 0

E storia fu: anche il Nepal ha celebrato il suo primo matrimonio con protagonista una persona transgender.

Il certificato di matrimonio consegnato a Monika Shahi Nath, 40 anni, riconosce formalmente e ufficialmente la sua unione con il 22enne Ramesh Nath Yogi. I due si sono sposati a maggio, ma solo adesso iniziano a circolare le prime foto (e la sua storia) in rete.

Cresciuta in un remoto villaggio dello Stato asiatico, Monika racconta all’AFP di aver ottenuto più di quanto mai immaginato e immaginabile: “A scuola mi sedevo con le ragazze ed ero affascinata dai loro vestiti. Da giovane mi è capitato spesso di rubare dei vestiti a mia sorella e fuggire in città, dove potevo essere me stessa”. Le paure di rivelare la sua identità alla famiglia, i primi impegni da attivista per i diritti delle persone transgender, poi l’amore improvviso con Ramesh.

Il matrimonio ha reso tutto più semplice: adesso la mia famiglia mi vede davvero come una donna” rivela commossa. La stessa famiglia di Ramesh, inizialmente ostile, si è poi rivelata comprensiva. E la coppia è ben integrata all’interno della comunità, come racconta uno dei vicini di casa, Laxmi Nath Bista: “L’idea del terzo genere è nuova in queste zone, molte persone non sanno cosa significa ma loro sono gentili e rispettati”.

Ma Monica non si ferma qui: adesso è tempo che il governo faccia qualcosa di più: “Servono i cambiamenti legali per consentire alle persone di sposare chi amano”.

I matrimoni omosessuali, infatti, sono ancora illegali in Nepal come nel resto dell’Asia (con l’incognita Taiwan, chiamata a legiferare in merito entro il 2019). Ma il Nepal è già uno dei Paesi più progressisti del continente: nel 2007 l’omosessualità è stata legalizzata ed è stata bandita la discriminazione in base all’orientamento sessuale e all’identità di genere. Negli scorsi mesi l’attivista LGBT Aanik Rana ha inoltre fatto la storia diventando la prima donna trans a candidarsi per un ruolo politico.

Le cose cambiano.

Leggi   Silvana De Mari lancia crociate contro il sesso anale direttamente dall'altare
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...