New York: la chiusura di Wall Street affidata ai gay

di

La campanella che chiude le sedute della Borsa è stata suonata da una delegazione della National Gay & Lesbian Chamber of Commerce. L'evento rientra nelle celebrazioni per il...

711 0

Chi era a New York lo scorso week end ha potuto assistere ad un evento storico ed altamente simbolico. Venerdì scorso, infatti, i lavoro della più famosa Borsa del mondo, la New York Stock Exchange di Wall Street, sono stati chiusi da una delegazione di rappresentanti della comunità lgbt cittadina.

Il tradizionale suono della campanella, cui è seguita una festa, faceva parte delle celebrazioni per il quarantesimo anniversario della rivolta di Stonewall ed è stato affidato all’NGLCC (la National Gay & Lesbian Chamber of Commerce) . Il comunicato stampa recita: "Da Stonewall alla Federal Hall". La chiusura di Wall Street è stata seguita da un simposio sull’evoluzione del movimento lgbt nei 40 anni dopo Stonewall e da un esclusivo cocktail al Trading Floor della Borsa di Wall Street.

Potete vedere il video del suono della campanella di chiusura cliccando qui.

Leggi   La drag queen Ru Paul: "Trump mi ha molestato a una festa"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...