Niente festa della mamma per chi ha due papà

di

Una costosa scuola privata americana ha vietato le celebrazioni della festa della mamma, per rispetto alle famiglie in cui ci sono due papà.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Una scuola americana, dove l’ex-asso del tennis John McEnroe manda i suoi figli, ha vietato agli alunni di festeggiare la Festa della Mamma per evitare di offendere i papà gay.

Il New York Post riferisce che laa costosa scuola privata di New York ha preso l’iniziativa di vietare ai bambini di fabbricare cartoline o regalini durante l’orario scolastico dopo che una coppia gay ha persuaso la scuola a cancellare le celebrazioni dal calendario.

La festa della mamma del 13 maggio è stata così cancellata, come anche la festa del papa che si celebra il 17 giugno.

La notizia è arrivata ai genitori della Rodeph Sholom Day School attraverso una lettera venerdì scorso. Nella lettera, Cindi Samson, direttrice del dipartimento delle elementari inferiori della scuola, dice che la festa della mamma non era "una esperienza positiva per tutti i bembini".

«Siamo una scuola con famiglie molto diverse e dobbiamo riconoscere il benessere emozionale di tutti – scrive la Samson – Le feste che non corrispondono a nessuno scopo educazionale e non sono vitali all’educazione necessitano di essere valutate in termini della loro importanza nel programma scolastico, dal momento che il riconoscimento di queste feste in un contesto sociale può non essere un’esperienza positiva per i bambini».

La signora Samson ha dtto al New York Post: «Le motivazioni sono molteplici: una è che non c’è nessun bisogno accademico e educativo. In secondo luogo, le famiglie stanno cambiando. Alcuni bambini erano davvero infelici. Ci possono essere due papà, due mamme, la madre potrebbe non avere la custodia, potrebbe essere una nonna…».

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...