Nozze gay, 13 coppie citano lo stato New York

di

Tredici coppie di omosessuali hanno citato in giudizio lo stato di New York, chiedendo il diritto di ottenere un certificato di matrimonio.

WASHINGTON – Tredici coppie di omosessuali hanno citato in giudizio lo stato di New York, chiedendo il diritto di ottenere un certificato di matrimonio.
Secondo i querelanti, tra cui Daniel O’Donnell, deputato statale e fratello del personaggio televisivo apertamente lesbica, Rosie O’Donnell, negare il diritto di sposarsi a coppie dello stesso sesso viola la costituzione dello Stato.
Aprendo un nuovo fronte nella battaglia sul matrimonio tra gay e lesbiche, le 13 coppie accusano lo Stato di privarle delle protezioni delle procedure legali e dell’uguaglianza” garantite dalla carta costituzionale.

Leggi   Stati Uniti, il ministro della Giustizia: “La legge sui diritti civili non prevede protezione per le persone LGBT”
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...