Nozze gay: Grillini presenta interrogazione

di

Grillini chiede al ministro Castelli quali provvedimenti intende assumere nei confronti del procuratore di Latina, dopo le "offensive" dichiarazioni contro i due gay italiani sposatisi a L' Aja.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


ROMA – Quali provvedimenti il ministro della giustizia intende assumere nei confronti del procuratore di Latina, dopo le "offensive" dichiarazioni contro i due omosessuali italiani che si sono sposati a L’ Aja?

E’ quanto chiede, in una interrogazione al ministro della Giustizia, Roberto Castelli, il deputato diessino Franco Grillini, facendo così approdare in Parlamento la vicenda del matrimonio tra gay. Grillini ricorda che sulla vicenda il procuratore di Latina Antonio Gagliardi ha espresso "giudizi lesivi dell’ onorabilità delle persone in causa, addirittura affermando la non applicabilità della cosa ‘specialmente a Latina’, come se Latina non fosse una cittadina italiana e avesse una speciale giurisdizione. Dire, come ha fatto il procuratore Gagliardi, che il matrimonio olandese è ‘folclore’ se si tratta di una opinione legittima di un uomo politico, costituisce invece comportamento scorretto da parte di un magistrato che potrà essere chiamato a partecipare al relativo procedimento giurisdizionale. Si tratta inoltre di affermazioni gravemente offensive verso gli interessati e le loro famiglie, oltre che di un paese membro dell’ Ue, l’ Olanda, che ha una legge simile a quella della ormai maggior parte dei paesi europei, la quale consente il matrimonio tra persone dello stesso sesso".

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...