Obama sceglie un gay per guidare le politiche contro l’Aids

di

Jeffrey S. Crowley, che da 14 anni si occupa di lotta all'HIV e di servizi per le persone disabili, è stato nominato a capo dell'dell'Office of National AIDS...

Come promesso in campagna elettorale, e non solo, Obama sta continuando a formare la sua squadra di governo tenendo conto anche della rappresentanza delle minoranze. L’ultima nomina è quella di Jeffrey S. Crowley, gay dichiarato, come direttore dell’Office of National AIDS Policy (ONAP).

Il suo ruolo sarà quello di coordinare le iniziative intraprese dal governo per combattere l’AIDS/HIV e farà da guida nelle politiche sull’invalidità. Nel presentarlo alla stampa, Obama ha dichiarato: "Jeffrey Crowley possiede una buona esperienza e professionalità per aiutare la nostra nazione per affrontare la lotta contro l’HIV / AIDS e aiuterà la mia amministrazione a sviluppare una politica di sostegno agli americani disabili. In entrambe queste branche si continueranno ad affrontare e superare problemi molto gravi e dobbiamo prendere misure che siano all’altezza per farvi fronte. Ho grande fiducia nei confronti della direzione di Jeffrey su questi temi importanti"

Scopo dell’Onap è quello di coordinare le azioni del governo puntando soprattutto alla riduzione del numero di infezioni di HIV. In più collaborerà con gliorganismi internazionali impegnati in questa lotta.

Crowley lavora alacremente da 14 anni per supportare le minoranze, puntando a migliorare l’accesso ai servizi sanitari per le persone che ogni giorno affrontano i problemi legati all’HIV/AIDS. Inoltre si è sempre impegnato a favore dei disabili e delle perosnemeno abbienti e con forti disagi sociali.

Leggi   Allarme HIV in Lombardia: tra i giovani i contagi aumentati del 40 per cento
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...