Obama torna sulle nozze gay. Giugno mese lgbt a Casa Bianca

di

Torna l'appuntamento voluto da Obama: il presidente e la first lady celebreranno giugno come il mese dell'orgoglio gay. E intanto pubblica un video sulle nozze gay e incassa...

1595 0

Giugno, mese dell’orgoglio gay, verrà festeggiato alla Casa Bianca il 15 giugno con un ricevimento tenuto da Barack e Michelle Obama. A renderlo noto è lo stesso ufficio di presidenza che ha provveduto a spedire i primi inviti.

L’appuntamento vuole dare ufficialità alle celebrazioni che in tutto il mondo a giugno ricordano il lancio del tacco nel bar Stonewall Inn di New York che diede vita al movimento gay e che ogni anno viene rievocato dai Gay Pride in tutto il mondo. I festeggiamenti del mese dell’orgoglio gay sono stati inaugurati proprio dalla presidenza Obama. Quest’anno sarà il primo dopo le dichiarazioni del presidente in favore dei matrimoni gay.

Intanto Obama incassa un altro sostegno, stavolta in casa repubblicana, proprio sui matrimoni gay. Si tratta di Colin Powell, ex segretario di Stato dell’era Bush che ai microfoni della Cnn ha ammeso di "non avere alcuna ragione per negare il matrimonio alle coppie dello stesso sesso". "Conosco molte persone gay che vivono una normale vita di coppia. E sono una famiglia stabile come la mia. Per cui non vedo proprio il perché non si possano sposare".

E giusto per ribadire il suo pensiero, Obama è tornato a dire che supporta le nozze gay. Questa volta ha scelto di farlo con un video commissionato dal suo ufficio elettorale e pubblicato sul suo canale ufficiale di Youtube. La voce in sottofondo è dell’attrice lesbica Jane Lynch, protagonista della serie Glee.

Leggi   Stati Uniti, politico anti-gay sorpreso a fare sesso con un uomo
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...