Olanda: giro di vite sui diritti degli omosessuali

di

L'avanzata dell'estrema destra comincia a ripercuotersi sulla vita quotidiana delle persone: le scuole cristiane potranno rifiutare insegnanti gay e limitazioni sono in agenda anche per le adozioni.

1255 0

Che la destra omofoba, razzista e xenofoba abbia visto crescere i propri consensi in maniera esponenziale alle ultime elezioni europee abbiamo sentito ripeterlo da commentatori preoccupati durante tutti i TG degli ultimi due giorni. E i primi effetti non tardano ad arrivare. La progressista, aperta e democratica Olanda, per decenni modello di sviluppo e di affermazione dei diritti civili e delle libertà personali per tutti glia tri paesi del Vecchio Continente, sta per subire una stretta a proposito di diritti delle persone lgbt.

A poche ore dall’ufficializzazione dei risultati elettorali, a decretare l’escalation della destra è un parere del Consiglio di Stato, che autorizza le scuole cristiane a rifiutarsi di assumere insegnanti gay, perché contro i loro principi. Il ministro della giustizia cristiano-democratico, Ernst Hirsch, intanto, ha presentato una proposta, volta a introdurre restrizioni sull’adozione da parte delle coppie omosessuali.

Leggi   Marco Predolin shock: "Prendiamo Malgioglio e lo mettiamo sul rogo"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...