Olanda: i militari gay parteciperanno al Pride in divisa

di

Un provvedimento del parlamento, su proposta del Partito della libertà, ha costretto il ministro a permettere ai soldati di sfilare per l'orgoglio gay indossando le loro uniformi.

1128 0

Il segretario di stato alla Difesa del governo olandese, Jack de Vries, ha dato la propria autorizzazione ai militari gay che vogliono partecipare al prossimo Pride di Amsterdam con la loro divisa d’ordinanza. E’ una piccola rivoluzione per le forze armate olandesi dato che fino a poco tempo fa lo stesso ministro si era opposto a che partecipassero, nel loro ruolo di militari, alla parata dell’orgoglio omosessuale. La "stravagante ed esuberante" parata sui battelli lungo i canali di Amsterdam, aveva osservato de Vries, "poco si addice" alla dignità dell’uniforme.

Il cambio di direzione da parte del ministero non è certo dovuto a un ravvedimento del suo titolare. De Vries, infatti, è stato costretto a prendere atto di un provvedimento approvato all’inizio di quest’anno dal parlamento su proposta del Partito della libertà che ammette la possibilità che gli appartenenti alle forze dell’ordine possano, nel loro tempo libero, partecipare al Pride indossando la divisa. L’unica cosa che de Vries ha potuto aggiungere è che non favorirà o incentiverà in alcun modo la partecipazione dei soldati al corteo.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...