Olocausto: anche i gay sul treno della memoria

di

Il presidente dell'Arcigay di Grosseto è stato invitato a partecipare al viaggio di istruzione che gli studenti toscani faranno a Auschwitz per non dimenticare gli orrori nazisti.

540 0

Ci sarà anche il presidente dell’Arcigay di Grosseto, Davide Buzzetti, sul teno organizzato dalla regione Toscana per condurre gli studenti delle scuole superiori ad Auschwitz, in un viaggio di istruzione che vuole celebrare il "Giorno della Memoria".

Per far conoscere alle nuove generazioni gli orrori dell’Olocausto, infatti, la giunta regionale, su iniziativa dell’Assessore all’istruzione Paolo Benesperti, ha scelto di portare studenti e insegnati toscani a visitare Auschwitz, in Polonia, luogo diventato tristemente simbolo dello sterminio operato dai nazisti.

La visita ad Auschwitz interesserà circa 550 persone provenienti da tutta la Toscana. Salirà sul treno, invitato dalla Regione, anche il presidente dell’Arcigay Grosseto Davide Buzzetti, per ricordare e far ricordare lo sterminio degli omosessuali nei campi di concentramento. Il viaggio si svolgerà in treno da giovedì 24 a lunedì 28 gennaio. Anche il tempo del viaggio sarà utilizzato con la collaborazione del personale qualificato e l’ausilio di materiale informativo, per valorizzare pienamente l’esperienza dal punto di vista educativo.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...