Omofobia ad Halloween, disegni e scritte ingiuriose sull’auto di un uomo

di

L'uomo non ha ancora sporto denuncia, anche se non è il primo episodio.

1574 0

Halloween d’omofobia in quel di San Biagio, piccola frazione di Osimo (provincia di Ancona).

Un branco di ragazzini tra i 14 e i 18 anni, attorno alle 22 di martedì 31 ottobre, ha danneggiato un’automobile in sosta a San Biagio, provincia di Ancona, appartenente a un uomo di 46 anni coprendola di scritte ingiuriose, disegni e inviti espliciti a praticar loro sesso orale. Non è la prima volta che l’uomo viene preso di mira dai giovani: “Il primo episodio risale ormai a tre anni fa, non sono fatti continui ma ormai ho perso il conto” racconta al Corriere Adriatico la vittima. “Già due anni fa vennero sorpresi dalla polizia in una retata notturna mentre fumavano spinelli per la strada. Sono sfacciati, vivono di una realtà virtuale legata a Facebook e, perdendo il contatto con la vita vera, diventano protagonisti di episodi che ne dimostrano poca intelligenza e scarsa consapevolezza”.

Poi attacca chi dovrebbe educare questi ragazzi: “Spaventa il fatto che se gli adolescenti usano già un linguaggio verbale del genere ci sono chiare responsabilità di famiglia e scuola in primis”.

Al momento, però, non è stata sporta denuncia.

Leggi   Francesco Nozzolino interrompe la presentazione di Adinolfi: sale sul palco nudo e lo palpeggia
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...