Ischia: storica coppia gay aggredita e picchiata dai vicini

di

I due sono finiti all'ospedale Rizzoli. Arcigay Napoli: "Inserire aggravante dell'omofobia nell'ordinamento".

9150 0

Gaetano Di Costanzo e Giuseppe Cono, storica coppia di fidanzati ischitani, sono stati aggrediti e picchiati nei pressi della loro abitazione in una traversa di via Roma, ad Ischia.

Nuovo caso di omofobia, questa volta a Ischia: Giuseppe Cono e Gaetano Di Costanzo, detto la Scheggia, sono stati aggrediti da alcuni vicini napoletani (che hanno affittato l’appartamento per un breve periodo di vacanza) che non sopportavano di avere accanto due omosessuali. I due uomini sono finiti all’ospedale Rizzoli per le necessarie cure prima della denuncia sporta presso il commissariato di polizia di Ischia, guidato dal vicequestore Alberto Mannelli.

Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli, ha dichiarato: “Ringraziamo Gaetano e Giuseppe per la denuncia pubblica e condanniamo con fermezza il grave gesto dalla chiara matrice omofoba. Quanto accaduto dimostra quanto sia necessario l’inserimento nel nostro ordinamento di un’aggravante per i crimini d’odio legati all’omotransfobia”.

Leggi   Germania: rifugiati gay pestati a sangue in campo profughi
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...