Washington, cameriere a coppia gay: “Non potete dividere il dessert, è disdicevole”

di

I due sono stati costretti a mangiare in due piatti separati. Il direttore: "Il cameriere è bulgaro, magari si è espresso male".

3201 16

“Vi porto due piatti separati”: Ron e Henry erano pronti a consumare il dessert da Prime Rib, uno dei ristoranti più romantici di Washington, quando sono stati avvicinati dal cameriere e costretti a utilizzare due piatti separati.

Ron Gage e il compagno Henry McKinnon, rispettivamente 55 e 58 anni, stavano cenando presso il noto ristorante quando, dopo aver chiesto un unico dessert con due cucchiai, il cameriere ha risposto: “Vi porterei due piatti separati. È disdicevole che due gentiluomini dividano il dessert, non si intona con l’ambiente”. A raccontarlo al Washington Post sono le due stesse vittime, rimaste spiazzate dall’uscita dell’addetto al tavolo.

Dopo aver consumato il dessert in due piatti separati sono usciti dal ristorante ancora sbalorditi: una volta arrivati a casa, però, si sono sfogati sulla pagina Facebook del locale e sulla piattaforma di recensioni Yelp. Nel giro di poche ore è montata la polemica e il direttore, contattato dal Washington Post, ha preso le distanze dall’accaduto e promesso che avrebbe immediatamente contattato il cameriere in questione per fare chiarezza. Non prima di assicurare che “il cameriere è bulgaro e parla quattro lingue: può essere che si sia espresso male, non essendo l’inglese la sua prima lingua”.

In attesa di eventuali scuse, intanto, i due assicurano che non torneranno mai più al Prime Rib: “Esperienza troppo umiliante”.

Leggi   Pontida, bufera sulla Lega: parcheggi rosa ma solo per donne eterosessuali ed europee
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...