ONU: ONG sostengono la risoluzione brasiliana

di

Parecchie organizzazioni non governative hanno protestato giovedì 22 aprile alla Commissione sui Diritti Umani di Ginevra, contro il ritiro della risoluzione del Brasile sull'orientamento sessuale.

585 0

GINEVRA – Parecchie organizzazioni non governative (ONG) hanno protestato giovedì 22 aprile alla Commissione sui Diritti Umani che si sta svolgendo a Ginevra, contro il ritiro della risoluzione del Brasile sull’orientamento sessuale, denunciando anche le discriminazioni verso i gay e le lesbiche.
Amnesty International, la Federazione Internazionale delle Leghe dei Diritti Umani (FIDH), la Commissione internazione dei giuristi (CIJ), Human Rights Watch e l’Organizzazione mondiale contro la tortura hanno anche denunciato una “cospirazione del silenzio” sulla situazione in parecchi paesi.
Le ONG hanno anche affermato che continueranno a cooperare con l’organo dell’ONU, solo forum mondiale sui diritti umani. Amnesty in un comunicato, afferma che la Commissione “si deve riformare se vuole assumersi la responsabilità di proteggere i diritti dell’uomo e di denucniare le violazioni ovunque si trovino”.
La sessione della Commissione sui diritti umani dell’ONU si chiude oggi, venerdì 23 aprile. La risoluzione brasiliana dovrebbe in teoria essere esaminata durante la prossima sessione, nel 2005.

Leggi   Omofobia, arriva la mappa che raccoglie segnalazioni e luoghi anti-LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...