Perugia: firme per il registro delle coppie

di

Depositate le firme raccolte dal Centro di iniziatvia radiale, con l'appoggio anche di Arcigay-Arcilesbica: tra le petizioni, anche una per il registro.

762 0

PERUGIA – Sono state depositate questa mattina le 1.416 firme autenticate dei cittadini che hanno sottoscritto sei petizioni "Per Perugia liberale e libertaria", promosse dal Centro di iniziativa radicale. Tra queste, l’ istituzione del registro delle coppie di fatto, la semplificazione del diritto di partecipazione attraverso referendum, delibere e petizioni, e la riforma delle Circoscrizioni. Inoltre si chiede l’ applicazione di delibere gia’ approvate ma non ancora attuate, come l’ elezione del difensore civico e l’ istituzione del consigliere comunale e circoscrizionale aggiunto per i residenti immigrati extracomunitari.

Nei comitati promotori, organizzati dai Radicali di Perugia, sono presenti anche esponenti dei Ds, dei Verdi e di Rifondazione comunista, del circolo Arcigay-Arcilesbica e del comitato "Pallotta viva".

Il Centro di iniziativa radicale ha chiesto che si rispettino i tempi previsti dalla legge per l’ esame delle petizioni e che, anche nel caso non ci fosse un accordo sui temi, il Consiglio o la Giunta esprimano comunque un parere, "perche’ solo in questo modo – e’ stato sottolineato nel corso della conferenza stampa – si realizza il principio di legalita’ e rispetto per i promotori e i firmatari".

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...