Più single e coppie di fatto in Italia

di

Lo rivela il rapporto Istat sulle famiglie italiane del 2000: i single sono il 23% delle famiglie.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


E’ stato pubblicato il rapporto Istat "Famiglie, abitazioni, sicurezza dei cittadini", che traccia un ritratto della popolazione italiana facendo riferimento ai dati raccolti nell’anno 2000. Saltano subito agli occhi alcune novità relative alle 21 mila famiglie che compongono i 58 mila individui scelti come campione della popolazione italiana nella ricerca: i single sono in notevole aumento, e costituiscono oggi il 23 percento dei nuclei familiari. In aumento anche le coppie di fatto: le convivenze sono il 2,7%, le famiglie ricostituite il 4,3%. La ricerca non precisa quante di queste unioni di fatto siano composte da individui dello stesso sesso.

Un altro dato interessante riguarda la permanenza dei figli, soprattutto di sesso maschile, all’interno delle abitazioni dei genitori. Il 60,2% dei giovani tra i 18 e i 34 anni di età vivono con almeno un genitore. Vive in casa il 67,7% dei giovani di sesso maschile, contro il 52,4% delle coetanee. Lo scarto tra i sessi si fa maggiore quanto più aumenta l’età. Nel campione compreso tra i 30 e i 34 anni di età gli uomini che vivono ancora nella casa dei genitori sono il doppio (35,4%) delle donne (18,3%).

Un altro dato riguarda l’attenzione sempre crescente che gli italiani dedicano alle nuove tecnologie: un quarto delle famiglie italiane ha un computer, il 64,8% un telefonino. E il 15% può navigare in internet.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...