Pop star riunite contro l’Aids

di

Uscirà il primo dicembre, giornata mondiale per la lotta contro l'Aids, il singolo realizzato da star internazionali come Bono e Jennifer Lopez per raccogliere fondi contro l'Aids.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Alcuni dei più grandi nomi del pop si sono riuniti per registrare un singolo con l’obiettivo di far crescere la consapevolezza circa la crisi di Aids in Africa.

Bono degli U2, Britney Spears, Jennifer Lopez, Destiny’s Child e Christina Aguilera hanno registrato una cover version del classico di Marvin Gaye "What’s going on".

Il singolo, che dovrebbe uscire in America a dicembre, nasce dall’idea dell’attivista Aids inglese Leigh Blake, che ha chiesto al cantante irlandese Bono di coinvolgere gli artisti americani.

L’operazione mira a informare gli americani sui problemi che stanno affrontando particolarmente i paesi africani che combattono per superare una terribile epidemia di Aids.

Altri artisti che hanno preso parte al progetto sono Mary J Blige, Wyclef Jean e il rapper Ja Rule, mentre il singolo verrà prodotto da Jermaine Dupri, che ha lavorato con Mariah Carey e Janet Jackson.

Il singolo uscirà il primo dicembre, giornata mondiale per la lotta contro l’Aids, e i proventi ricavati dalla vendita finanzieranno operazioni di ricerca e beneficienza nei paesi africani colpiti dalla malattia.

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...