Prato: locale incendiato. Omofobia?

di

Hanno dato fuoco al Tinapica, locale in cui presto sarebbe stata inaugurata una serata gay.

549 0

Un locale a Prato, riaperto da poco e che presto avrebbe inaugurato una serata gay, è stato incendiato nelle prime ore di sabato mattina. Il Tinapica, locale di via Valentini che ha animato per qualche anno la vita notturna dei giovani pratesi, era chiuso da un paio di mesi, ma avrebbe riaperto i battenti proprio sabati sera, con una festa.

Erano più o meno le 6 di ieri quando l’allarme è stato dato ai vigili del fuoco. L’intervento di spegnimento sarebbe durato fino alle 10.

I vigili del fuoco hanno cercato di tenersi abbottonati sulla vicenda. Ma che il fuoco sia stato appiccato dolosamente, la polizia non ha dubbi.

«L’episodio è da considerarsi molto grave – spiegano gli organizzatori – qualunque sia l’origine di questo gesto; qualcuno che per razzismo, invidia o altro ha dato fuoco ad un locale pubblico dove si stava per organizzare una serata dedicata ad un pubblico gay; noi speriamo che comunque autori ed eventuali mandanti siano identificati quanto prima».

Leggi   "Scusati di essere gay", due minori arrestati per un'aggressione omofoba in metropolitana
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...