Premio Strega: 2 libri gay tra i primi 5

di

Danilo Donati e Antonio Debenedetti si classificano rispettivamente quarto e terzo con romanzi a tematica gay.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il premio Strega 2001 è stato vinto da Domenico Starnone con il romanzo "Via Gemito" (Feltrinelli), che ha raccolto 133 voti. Al secondo posto Vincenzo Cerami con "Fantasmi" (Einaudi) con 111 voti. Ha invece raccolto ben 80 voti il romanzo "Un giovedì dopo le cinque" di Antonio Debenedetti edito da Rizzoli, che si è classificato terzo. Nel libro, Debenedetti concentra il suo sguardo sulle avventure di Gianluca Borlengo, omosessuale non dichiarato, che preferisce nascondere il proprio orientamento in un matrimonio.

Anche il quarto posto è occupato da un libro a tematica gay: si tratta di "Coprilfuoco" (Newton Compton) di Danilo Donati, sceneggaiatore premiato dall’Oscar per Romeo e Giulietta di Zeffirelli e Casanova di Fellini e attualmente impegnato sul set del Pinocchio di Roberto Benigni. Nel suo romanzo d’esordio Donati racconta di amori gay durante la seconda guerra mondiale, che vede come protagonisti due amici pacifisti e la loro relazione con un militare americano di bell’aspetto.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...