Presto il Vermont legalizzerà i matrimoni gay

di

E' stato il primo, negli USA, ad approvare una legge per il riconoscimento delle unioni di fatto. Adesso, in discussione un provvedimento per permettere le nozze gay. Contrari...

Presto gay e lesbiche che vivono nel Vermont, un piccolo stato del nord-est degli USA, potranno sposarsi. Il Vermont è già passato alla storia come il primo stato della federazione nordamericana ad approvare una norma che regolarizzasse le coppie gay, riconoscendo le unioni civili. Adesso, la Camera dello Stato ha iniziato a discutere un testo per l’introduzione del matrimonio tra persone dello stesso sesso, anche se molti parlamentari repubblicani promettono opposizione dura. 

Date le polemiche, decine e decine di persone favorevoli al provvedimento si sono radunate sotto la sede del Parlamento per manifestare il loro sostegno alla legge in discussione che dovrebbe passare presto al Senato. 

Quando, nel 2000, si approvarono le unioni civili, lo Stto dovette registrare una netta spaccatura tra favorevoli e contrari. Ma la maggioranza di cui gode oggi il Partito Democratico alla Camera fa presupporre che i tempi di discussione e approvazione, questa volta, saranno molto più veloci.

Intanto, la Camera del Wyoming ha respinto una mozione che avrebbe permesso unr eferendum per l’introduzione, nella costituzione dello Stato, del divieto esplicito di riconoscere i matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Leggi   Il vescovo: “Niente funerali per i gay sposati se non si pentono prima di morire”
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...