Preti gay al Garofano Verde

di

Nell'ambito della rassegna di teatro omosessuale in corso a Roma presso il teatro belli, martedì un incontro con l'autore di "la Confessione", libro intervista sulla storia di un...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Per riflettere sul rapporto tra omosessualità e Chiesa, all’interno della rassegna di teatro omosessuale "Il Garofano Verde", martedì 19 giugno alle opre 18.30, presso il teatro Belli di Roma, che ospita la manifestazione, si parlerà del libro "La Confessione" di Marco POliti, alla presenza dell’autore, di Stefano Rodotà, Presidente Autorità per la Privacy, Gruppo Europeo di Etica, Andrea Ambrogetti, Coordinamento Nazionale Gruppi Omosessuali Cristiani, e Don Franco Barbero, della Comunità Viottoli e curatore della ribrica su Fede e Omosessualità su Gay.it.

Alle soglie del nuovo millennio l’omosessualità resta un argomento tabù per la Chiesa cattolica, stretta nel dilemma tra le spinte all’eguaglianza civile ormai forti in Occidente e il peso di una tradizione che ha sempre marchiato di perversità il "peccato contro natura". "La confessione" è la testimonianza drammatica e sincera di un prete cattolico che scopre di essere omosessuale. E’ un racconto- verità, raccolto da uno dei più autorevoli vaticanisti italiani: la storia di un itinerario lacerante, che si snoda attraverso esperienze difficili e anche sconvolgenti, fino a raggiungere un faticoso equilibrio nella ricerca del rapporto con Dio e nell’esercizio della propria vocazione di prete. Il protagonista non è un contestatore, ma rifiuta l’ipocrisia; all’interno della Chiesa ha trovato anche comprensione e aiuto. Dal suo racconto emerge l’urgenza che il cattolicesimo elabori una nuova visione della sessualità. Un libro – commenta monsignor Bettazzi nella prefazione – "molto efficace nel far comprendere cosa sia in realtà l’omosessualità, presentata con pacatezza, con realismo, ma allo stesso tempo con uguale evidenza di fede ed anche d’amore alla Chiesa".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...