Pride 2009: Gli organizzatori incontrano il Sindaco

di

Positivo. Così è stato definito il primo incontro ufficiale tra gli organizzatori del Pride Nazionale 2009 che si terrà a Genova e il sindaco del capoluogo ligure Marta...

937 0

Questa mattina una delegazione del Comitato promotore del Genova Pride 2009 – composto dalle associazioni Crisalide Azione Trans, Arcigay L’Approdo e ArciLesbica Le Ninfe – ha incontrato la Sindaco della città Marta Vincenzi.

«L’incontro è stato molto positivo», fanno sapere gli esponenti delle associazioni, in quanto «ha espresso una grande attenzione per le istanze lgbt e ha dato la disponibilità del Comune per lavorare assieme nella costruzione di un percorso che porti alla realizzazione di una grande manifestazione nazionale.»

In tutto saranno 30 le iniziative culturali che faranno da contorno della manifestazione e per le quali i promotori chideranno il patrocinio di Comune e Regione. Serena Risso, presidente di ArciLesbica Le Ninfe ha dichiarato che «Con l’incontro con il Comune e dopo il confronto con Questore e Provincia, prosegue dunque il positivo percorso istituzionale che il Comitato Pride sta affrontando.»

Nessuna decisione, invece, è stata presa per la data della manifestazione. Inizialmente annunciata per il 13 giugno, la coincidenza con le celebrazioni per la festività del Corpus Domini hanno suscitato malumori negli ambienti cattolici. «Si tratta di una decisione che deve essere frutto di un confronto collettivo che coinvolgerà il movimento LGBT nazionale e la comunità genovese – ha detto Riccardo Gottardi, Segretario nazionale Arcigay – Inoltre, tra i fattori esterni che potrebbero determinare uno spostamento, c’è anche la possibile coincidenza con le elezioni europee. Sino a che non ci sarà un consenso comunitario su questa modifica, lasceremo il 13 giugno 2008 come data proposta.»

Leggi   Alba Parietti: "Oggi lotto per le trans, le più discriminate dalla società"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...