Pride Roma: ci sarà il patrocinio

di

Il Comune dovrebbe concedere il patrocinio, ma Veltroni non marcerà con i gay, quest'anno. Il corteo ha ottenuto di girare intorno al Colosseo.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Il corteo farà il giro del Colosseo, e quasi certamente col patrocinio del Comune di Roma, ma quest’anno Walter Veltroni non sfilerà coi gay. Queste alcune notizie dell’ultima ora, mentre ancora fervono i preparativi per l’ultimo Pride italiano in ordine di tempo, quello di Roma del prossimo sabato 7 luglio.

Al contrario di quanto avvenne lo scorso anno, questa volta non ci sono state polemiche e contestazioni a rendere impervio il cammino alla realizzazione della manifestazione romana dell’orgoglio omosessuale. Anche la Chiesa, dimenticate le difficoltà legate al Giubileo dal 2000, minimizza oggi il significato della sfilata, e per bocca di monsignor Rino Fisichella, vescovo ausiliario di Roma, commenta: «Esprimano in piazza ciò che vogliono; il Campidoglio se lo ritiene opportuno conceda pure il patrocinio. La Chiesa è occupata in vicende ben più importanti, una sfilata locale, di poco peso, non ci riguarda».

Ma gli organizzatori sono convinti che non si tratterà di una "sfilata locale": la sfilata del Roma International Pride accoglierà, secondo le loro previsioni, circa diecimila persone, e si renderà visibile in tutta la città. Sono persino previsti tre carri allegorici, uno dedicato all’antico Egitto, uno alla Repubblica delle Banane e uno carico di odalische velate, per ricordare a tutti gli omosessuali quanto è bello togliersi il velo…

Il concentramento per il corteo è previsto alle 16 di sabato, a piazza della Repubblica, da dove partirà un’ora più tardi per imboccare via Cavour; da lì si passa in via degli Annibali, un giro intorno al Colosseo e poi in via Celio Vibenna, via di San Gregorio, via dei Cerchi e finalmente alla Bocca della Verità, dove il corteo terminerà.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...