Prostituzione omosex a Napoli, interrogazione DS

di

Misure per stroncare il fenomeno della prostituzione omosessuale giovanile a Napoli. E' quanto chiedono, in una interrogazione, i deputati Ds Cennamo e Siniscalchi.

826 0

NAPOLI – Misure per stroncare il fenomeno della prostituzione omosessuale giovanile a Napoli. E’ quanto chiedono, in una interrogazione ai ministri dell’Interno e della Giustizia, i deputati Ds Aldo Cennamo e Vincenzo Siniscalchi. I parlamentari prendono spunto da un servizio, corredato da fotografie, pubblicato dal quotidiano napoletano “Roma” che documenta un giro di prostituzione nelle vicinanze del Centro Direzionale, nelle ore notturne, che coinvolge giovani meghrebini e di alcuni paesi dell’est europeo. Nell’interrogazione si sottolinea, tra l’altro, che i ragazzi sono “costretti a prostituirsi e mantenuti in regime di semi-schiavitù da criminali esponenti della malavita dell’Est”.
Cennamo e Siniscalchi chiedono inoltre interventi per impedire che le vittime siano introdotte “nel circuito delle attività criminali e illegali”, e sollecitano informazioni per sapere “se risulta avviata una formale inchiesta sul gravissimo fenomeno”.
Gli abitanti della zona parlano di “vergogna che si ripete tutte le sere” e sollecitano iniziative anche per tutelare i ragazzi della zona.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...