RAZZISMO E OMOSESSUALITA’

di

A Cecina, in Toscana, il Meeting Internazionale Antirazzista. Dove si parlerà anche dei pregiudizi anti-gay, dell'Islam intollerante e di Pym Fortuyn.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


LIVORNO – Razzismo e discriminazione sessuale. Una relazione che anche nella nostra comunità si sta facendo sempre più pressante: l’evolversi della composizione sociale, capace di accogliere etnie diverse, impone di relazionarsi con nuovi retaggi, nuove identità culturali, e anche con nuovi problemi collegati all’orientamento sessuale. Un importante momento per riflettere su queste questioni sarà ospitato dal prossimo Meeting Internazionale Antirazzista, che si svolgerà a Cecina Mare dal 13 al 20 luglio prossimo, organizzato da Arci Toscana. Una settimana di convivenza e dibattito, incontro e confronto in cui, tra i mille temi affrontati, ci sarà anche quello del rapporto tra Islam e Omosessualità, grazie alla tavola rotonda di mercoledì 16 luglio alla quale parteciperà anche Sergio Lo Giudice, presidente nazionale Arcigay.

Il dibattito, intitolato "Islam e Omosessualità: Fortuyn e non solo", prenderà spunto proprio dalla vicenda del politico olandese Pim Fortuyn, omosessuale e fautore di una politica giudicata xenofoba, assassinato all’inizio di maggio da un estremista ambientalista. La personalità di Fortuyn ha mostrato le difficoltà legate alla convivenza, in una luce diversa, incarnando la figura di un omosessuale che cercava di impedire il diffondersi di una cultura proveniente dall’immigrazione islamica e contraria ai diritti dei gay e delle donne. Un caso estremo di discriminazione all’incontrario, oppure un tentativo di costruire un modo di convivere libertario? Per cercare una risposta anche a queste domande, interverranno alla tavola rotonda con Sergio Lo Giudice, Hamidi M. Arezki, referente della comunità algerina a Bologna e mediatore interculturale, un rappresentante delle Comunità islamiche in Italia, Fiamma Nessi, Assessore del Comune di Rosignano, Samuele Lippi, Assessore del Comune di Cecina, e Aart Heering, corrispondente dall’Italia del giornale olandese "AlgemeenDagblad". Coordinerà il dibattito Magdi Allam, giornalista di "La Repubblica".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...