Regista di porno gay condannato all’ergastolo per omicidio

di

Arlow Cuadra, 27 anni è stato ritenuto colpevole dell'assassinio del collega Bryan Kocis ucciso con 28 coltellate. Il corpo di Kocis è poi stato dato alle fiamme nella...

1425 0

Dopo più di cinque ore di camera di consiglio, una giuria del tribunale di Luzern County, negli USA, ha condannato il regista di porno gay Arlow Cuadra all’ergastolo per avere ucciso Bryan Kocis, anch’egli regista di porno gay e proporietario della Cobra Video nel gennaio del 2007.

Il ventisettenne è scampato alla pena di morte per un pelo dato che la giuria non ha ragiunto l’unanimità sulle potenziali aggravanti del delitto che lo avrebbero portato nel braccio della morte. 

Il movente a quanto pare sono stati i soldi, o meglio una liberatoria non firmata da Kocis per un attore che avrebbe dovuto girare un film con Cuadra. Quest’ultimo, indispettito non poco per aver visto andare in fumo il suo progetto, ha colpito Kocis con un coltello per ben 28 volte e poi ha dato fuoco alla sua casa.

Leggi   Cecenia, gli attivisti: "Abbiamo fatto espatriare 60 persone, Italia immobile"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...