Regno Unito: tutto pronto per le unioni gay

di

Il Regno Unito pronto a riconoscere le unioni gay

LONDRA – Il governo di Blair sarebbe pronto a fare un passo avanti verso il riconoscimento delle unioni gay. Barbara Roche, ministro per le pari opportunità, ha completato un disegno di legge per riconoscere le coppie gay e legalizzare il registro civile che c’è da più di un anno. La Roche dovrebbe avere una pubblica consultazione la prossima settimana ed è previsto un suo intervento alla conferenza ‘Equal Before the Law: Partnership Rights’ sponsorizzato dalla città di Londra. Molti membri del partito laburista sostengono la proposta legislativa, sostenuta e propagandata da molti gruppi gay tra cui Stonewall, ma è ben vista anche da diversi ministri del partito conservatore dei tory: Robert Key, ministro dello sviluppo internazionale, ha dichiarato che «è ora che il Parlamento prenda in seria considerazione la registrazione civile delle coppie dello stesso sesso». La scorsa settimana otto membri tory hanno votato contro il loro partito appoggiando la proposta legislativa che garantirebbe ai gay il diritto di adottare.

Leggi   A very english scandal: Hugh Grant nei panni (veri) di un politico gay
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...