Renzi da Charlotte: Matimoni? Chiamiamoli civil partnership

di

Partecipando alla convention dei Democratici in North Carolina, il sindaco di Firenze e candidato alle primarie si è espresso sul tema delle nozze gay: "Facciamo le civil partnership...

2089 0

Dalla convention dei Democratici di Charlotte, North Carolina, quella che ha proclamato ufficialmente Obama il candidato alla Casa Bianca e che ha scelto di inserire il matrimonio gay nel proprio programma di governo, Matteo Renzi ha rilasciato un’intervista a Repubblica nella quale ha parlato, su pungolo del giornalista, anche di matrimonio gay, scegliendo l’espressione "civil partnership solo per omosessuali".

Nei giorni in cui imperversa la polemica, tutta interna alla probabile coalizione di centrosinistra, tra Nichi Vendola che ha parlato esplicitamente di matrimonio e il Pd che tenta di arginarlo, le dichiarazioni di Renzi, che candidato alle primarie di coalizione, aggiungono carne al fuoco.

"E per Nichi che vuole sposarsi?" chiede Angelo Aquaro al sindaco di Firenze. "Facciamo la civil partnership: ma solo per gli omosessuali", risponde.

"Vendola vuole sposarsi e lei lo ghettizza", incalza il giornalista. "Al contrario. Il matrimonio è sacramento o istituto – replica il rottamatore -? A noi interessa l’istituto: e creiamone uno che non sia di serie B rispetto al matrimonio". "Pur di non dire: nozze gay" commenta sarcastico Aquaro. "Il vero problema sono le adozioni…".

In un’intervista rilasciata a Gay.it lo scorso giugno, Renzi, infatti, si era già detto contrario alle adozioni, pur manifestando l’intenzione di tutelare i figli delle coppie gay. A proposito delle coppie gay, invece, aveva espressamente fatto riferimento alle Civil Partnership all’inglese "anche se con 15 anni di ritardo".

Intanto, dato che l’argomento continua a tenere banco nel dibattito interno a centrosinistra, Sky TG24 ha lanciato un sondaggio tra i suoi telespettatori chiedendo se si schiererebbero con Rosy Bindi o con Nichi Vendola. Il 54% dei partecipanti al sondaggio ha detto di essere d’accordo con il presidente del Pd, mentre il 46% dei votanti appoggia il governatore della Puglia che ha espresso la volontà di sposare il suo compagno.Sky TG24 precisa comunque che la rilevazione non ha alcun valore statistico, in quanto aperta a tutti e non basata su di un campione elaborato scientificamente. Piuttosto permette ai telespettatori di esprimersi sul tema lanciato dalla redazione del canale all news.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...