Ricattava l’amico gay: arrestato

di

Aveva tentato di estorcere 150 milioni ad un amico occasionale, minacciandolo in caso contrario di divulgare le sue abitudini omosessuali: ha patteggiato 18 mesi di reclusione.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
524 0
524 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


TRENTO – Aveva tentato di estorcere 150 milioni ad un amico occasionale, minacciandolo in caso contrario di divulgare fotografie che documentavano le sue abitudini omosessuali: oggi M. F., 29 anni, residente in Valsugana, ha patteggiato 18 mesi di reclusione davanti al gup di Trento Carlo Ancona.

Il giovane era stato arrestato il 18 novembre scorso dopo che la vittima dell’ estorsione, un uomo di 50 anni residente nelle Giudicarie, aveva fatto ricorso alla polizia, denunciando l’estorsione. Fino a quel momento aveva già versato 30 milioni al 29enne, ma di fronte alla crescenti richieste si era confidato con la polizia, che aveva teso una trappola al giovane nel momento in cui questi ritirava altro denaro.

Dopo la restituzione dei 30 milioni l’estorsore è stato ammesso al patteggiamento.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...