Rieletto per la terza volta Wowereit. sindaco gay di Berlino

di

Klaus Wowereit è stato riconfermato per il terzo mandato di seguito a guidare una delle città più culturalmente vivaci e gay-friendly d'Europa. Rovasio: "Accolga il papa con il...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1297 0
1297 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


E’ stato riconfermato per la terza volta il sindaco di Berlino, il socialdemocratico, dichiaratamente gay, Klaus Wowereit che entra così a pieno titolo nella rosa dei papabiliper il cancellierato.

Congratulandosi con il rinnovato sindaco, sono in molti adesso a chiedergli di accogliere il Papa, in visita al parlamento tedesco il prossimo 22 settembre, avendo al fianco il suo compagno. Per quel giorno è prevista, come è già successo in Spagna, una manifestazione indetta dalle associaizoni laiche, lgbt e anticlericali cui Certi Diritti ha fatto sapere che parteciperà. L’associazione Certi Diritti gli ha inviato una lettera aperta.

"Signor Sindaco di Berlino – si legge nella lettera firmata dal segretario Sergio Rovasio -, nel farle i complimenti per la sua terza elezione alla carica di Sindaco di una delle città più gayfriendly d’Europa, la invitiamo a fare un gesto molto importante per le comunità lgbt(e) europee. Il prossimo 22 settembre, i suoi doveri di rappresentanza le impongono di accogliere il papa che sarà in visita nella sua città (…). La invitiamo ad accogliere il papa con il suo compagno di vita al fianco perché, ne siamo certi, questo gesto sarebbe di grande  aiuto  alle comunità Lgbt(e) europee e determinerebbe un effetto mediatico molto importante in tutta Europa. Questo gesto simbolico aiuterebbe centinaia di migliaia di persone lesbiche e gay che, anche a causa della politica omofoba della chiesa cattolica, non hanno il coraggio di uscire allo scoperto e vivere con serenità la loro condizione".

A Certi Diritti fa eco Arcigay che spera che l’esempio di Wowereit sia d’ispirazione per i politici gay italiani non dichiarati. "E’ grande la soddisfazione di Arcigay per la rielezione di Klaus Wowereit a sindaco di Berlino – silegge in una nota firmata dal presidente Paolo Patané -. La capitale della Germania, proprio grazie ad un modello di cui Wowereit è in gran parte ispiratore, si è dotata di leggi avanzatissime sui diritti, sul lavoro e sull’integrazione. Quel modello, che nella tolleranza, creatività e trasparenza ha trovato le sue parole chiave, dovrebbe essere di ispirazione per tutti i sindaci (e politici) italiani".

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...