Rimini: consigliere chiede le nozze gay

di

Il consigliere provinciale di Rifondazione, Giancarlo Rossi, ha presentato un ordine del giorno in cui chiede che «il Parlamento consenta, con una legge, il matrimonio fra omosessuali».

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


RIMINI – «Il Parlamento consenta, con una legge, il matrimonio fra omosessuali e vari anche una legge che riconosca le famiglie di fatto. Sono due leggi distinte, sono diritti che vanno riconosciuti a tutti e a tutte, omosessuali ed eterosessuali e a coppie di fatto omosessuali ed eteressuali».

Lo sostiene in un ordine del giorno il consigliere provinciale di Rifondazione, Giancarlo Rossi, prendendo spunto dal matrimonio che due cittadini italiani hanno appena contratto in Olanda e che non può essere riconosciuto in Italia.

La Provincia di Rimini da parte sua il riconoscimento delle coppie di fatto l’ha compiuto con il regolamento per l’assegnazione degli aiuti alle giovani coppie. Non importa che si tratti di giovani sposati (basta la convivenza da almeno due anni), purchè siano etero.

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...