Robbie Williams: «Per ora, non sono gay»

di

Il cantante ha ammesso di aver baciato un uomo e non ha escluso di poter avere una relazione gay, ma "per ora" non gli è mai successo che...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Robbie Williams, che ha condotto una difficile battaglia contro l’alcol e le droghe, ha detto che in questo momento non è gay: «Non me ne frega niente se la gente pensa che io sia gay. Non potrei dire di non averci pensato, come tutti. La gente ci pensa, quando cresce. E in realtà una volta in una discotea ho baciato un uomo – sai, era come quelle lesbiche che non sono vere lesbiche» ha spiegato Robbie a News of The World.

Robbie non ha escluso di poter avere una relazione omosessuale: «Potrei provarci. Se fossi attratto da un uomo lo farei, ma non mi è mai successo di essere fisicamente o emozionalmente attratto da un uomo tanto da fare qualcosa di sessuale con lui. Così stanno le cose, in questo momento».

«Quando ti chiedono se sei gay, fanno una domanda difficile solo se consideri il fatto di essere gay come qualcosa di sbagliato, di sporco o di diffamatorio. Per me non è così. E’ semplice: a certi uomini piacciono gli uomini, a certe donne piacciono le donne, ad alcune donne piacciono gli uomini e ad alcuni uomini piacciono le donne!».

Robbie ha anche dichiarato di non aver avuto nessuna relazione negli ultimi due anni; così riguardo a una presunta liaison con Geri Halliwell, ha detto: «Non sto con lei. Siamo solo molto buoni amici».

di Gay.com UK

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...