Roma, Arcigay denuncia ennesima aggressione

di

Una coppia gay sarebbe stata aggredita da un gruppo di 10 giovanissimi perché i due camminavano mano nella mano. «Hanno lanciato sputi, pietre e bottiglie». Lo denuncia Arcigay...

612 0

Il circolo Arcigay Roma si trova a dover denunciare l’ennesimo episodio di aggressione ai danni di gay e lesbiche. Questa volta le vittime sarebbero Federico e Cristian, entrambi di 28 anni, che nella notte tra lunedì 8 e martedì 9 settembre «dopo aver trascorso una serata alla Gay Street, si dirigevano verso i Fori Imperiali mano nella mano»

Gli aggressori, sempre secondo la ricostruzione di Arcigay, sarebbero stati aggrediti «da un gruppo di 8-10 giovanissimi ragazzi, che li hanno insultati pesantemente e lanciato sputi, pietre e bottiglie».

«Ancora una volta una terribile testimonianza di intolleranza verso le persone gay e verso l’amore omosessuale – afferma Fabrizio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma – i due ragazzi aggrediti si tenevano per mano e questo è bastato a scatenare gli insulti e l’aggressione. Ci preoccupa molto il clima di violenza che si respira in città, per questo ci auguriamo che le istituzioni collaborino con tutte le associazioni lesbiche, gay e trans per mettere a punto un serio piano per la sicurezza e contro l’omofobia».

Leggi   'Massacrato perché gay', a processo il pugile Dynamite Kid
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...