Roma: arrestati due romeni per delitto gay

di

Arrestati due sospetti per l’assassinio dell’attore Sergio Aru Tosio avvenuto in giugno. Un terzo uomo ricercato all’estero.

614 0

ROMA – Gli agenti della squadra mobile della Questura della capitale hanno arrestato due cittadini romeni in relazione all’omicidio di Sergio Aru Tosio avvenuto sei mesi fa. La vittima, un sardo 39enne, era stato ritrovato strangolato con un filo del caricabatteria del cellulare nel suo appartamento di Viale Vaticano. Dopo mesi di indagine gli agenti di polizia, coordinati da Alberto Intini, hanno effettuato l’arresto dei due cittadini romeni. Un terzo uomo, loro connazionale, è ricercato ora a livello internazionale in quanto avrebbe lasciato l’Italia gia’ da luglio.
Il presidente di Arcigay Roma, Fabrizio Marrazzo, quando è stato lanciato il telefono amico contro le violenze ai danni di gay, lesbiche e trans (800 713713) aveva ricordato che a Roma purtroppo «ci sono stati 30 omicidi negli ultimi 10 anni, che portano a 200 le vittime in Italia.» (RT)

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...