Roma: transessuale accoltellata a Torpignattara

di

Una transessuale di circa 30 anni è stata ferita a coltellate questa mattina intorno alle 9 nella sua abitazione in via Galeazzo Alessi, a Torpignattara.

ROMA – Una transessuale di circa 30 anni è stata ferita a coltellate questa mattina intorno alle 9 nella sua abitazione in via Galeazzo Alessi, a Torpignattara. Le sue condizioni sono molto gravi. La vittima è stata ricoverata all’ospedale Figlie di San Camillo dove viene ora sottoposta ad intervento chirurgico per una profonda ferita da taglio alla gola e altre ferite in varie parti del corpo. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri del nucleo operativo e della Compagnia Casilina. Secondo gli investigatori è possibile che la transessuale conoscesse chi lo ha colpito e lo abbia per questo fatto entrare in casa.
La vittima ha 39 anni, origine colombiane, e negli ambienti della prostituzione è conosciuta come Maria. E’ stata lei stessa questa mattina a chiamare il 112 con il proprio telefono cellulare e a chiedere aiuto ai carabinieri prima di perdere i sensi. I militari sono intervenuti in via Alessi dove hanno sfondato la porta trovandosi davanti alla transessuale sudamericana in un lago di sangue.
Le condizioni della vittima sono sempre molto gravi anche se essa avrebbe fornito agli investigatori alcuni particolari sull’aggressore, probabilmente una persona di sua conoscenza. Quest’ultimo l’ha ferita al collo con una bottiglia rotta, almeno un’ora e mezzo prima della chiamata della vittima al 112. I carabinieri stanno ora svolgendo accertamenti nel giro d’amicizie della colombiana per identificare il responsabile del ferimento.

Leggi   Omofobia in Calabria, Booking.com lancia il comunicato: "Struttura rimossa, non tolleriamo discriminazioni"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...